Private Cloud

Risorse garantite al 100% per avere la massima affidabilità e le migliori prestazioni.

Il Private Cloud di Aruba è un servizio IaaS, semplice e flessibile, che permette di creare Virtual Data Center (VDC) con server virtuali, firewall e reti. La possibilità di espansione o contrazione degli elementi e delle relative risorse, garantisce di ottenere sempre la risposta alle reali esigenze del cliente.

Private Cloud: il tuo data center virtuale

Aruba garantisce la massima affidabilità e sicurezza per il servizio Private Cloud: tutta l’infrastruttura è in alta affidabilità e resiliente ai guasti.

La struttura appoggia su un solido networking ridondato, interamente a 10gbit/sec, i server impiegati per l’erogazione del servizio sono dotati di componenti ridondate e il cliente ha la possibilità di scegliere storage replicato tra due datacenter.

  • Canone mensile: il costo delle risorse prenotate viene calcolato su base mensile in pochi secondi, grazie al configuratore;
  • Storage ridondato e su SSD: sei differenti tipologie di storage su dischi SAS + NL SAS, SSD + SAS o full SSD, con possibilità di replica su storage gemello presso datacenter remoto;
  • 100% risorse garantite: tutte le risorse computazionali sono ad uso esclusivo del cliente;
  • Traffico illimitato: il traffico dati è illimitato In/Out e la connettività pari ad 1gbit/sec su rete internet pubblica e 10gbit/sec su rete privata;
  • Nessun limite di configurazione: la gestione dell’infrastruttura private gode della massima agevolazione grazie a VMware vCloud Director;
  • Assistenza 24/7 in italiano: l’help desk tecnico e amministrativo è operativo tutti i giorni 24h/24h.

Contattaci o prenota una visita

I nostri data center proprietari in Italia e in Repubblica Ceca sono aperti alle visite, basta prenotare.

Verifica tu stesso le nostre infrastrutture, o richiedi maggiori informazioni.

CONTATTACI PRENOTA VISITA
Rating 4 (former Tier 4)

Il termine ‘Tier’ è stato utilizzato per lo standard ANSI/TIA-942 fino all’edizione del marzo 2014. Nell’edizione del marzo 2014, il termine ‘Tier’ è stato sostituito da ‘Rating’.